giovedì 12 novembre 2015

DAL BRONDE AL FLAMBOYANT, ECCO IL BIONDO PIÙ COOL DEL MOMENTO

Le nuove tecniche di colorazione puntano, infatti, a un obiettivo: creare nuovi giochi di sfumature, capaci di cambiare con il taglio il movimento della chioma. Come il Velvet Golden Age. La Compagnia della Bellezza, un biondo definito "rinascimentale", dai toni aurei e disuniformi.
Il brand Redken, invece, ha ideato il camouflage: si tratta di una tecnica di taglio, colore e finish capace di trasformarsi a seconda dello styling dato ai capelli, attraverso sezioni di colore visibili o meno.
Si parla di biondo beige: un biondo non più platino o polare, ma molto più naturale, che tra l'altro richiede molta meno decolorazione e quindi risulta meno agressivo nei confronti del capello. 
Sembra accontentare proprio chi ama le colorazioni naturali, il nuovo servizio colore si chiama Flamboyage e si realizza con una speciale striscia adesiva posizionata sui capelli. In questo modo viene selezionata una quantità casuale di ciocche su cui il parrucchiere applica il colore, determinando un risultato assolutamente naturale e unico. Si tratta di un servizio perfetto per chi non vuole rendersi schiavo della ricrescita.

Nessun commento:

Posta un commento