lunedì 25 giugno 2018

NAIL ART ROSA

Raffinata ed elegante, fashion e glam, spiritosa e allegra: la manicure rosa è un "everpink" che non passa mai di moda, perfetta da sfoggiare in ogni occasione. E ideale per la bella stagione

venerdì 22 giugno 2018

ALGHE, IL TUO SEGRETO DI BELLEZZA

Le alghe sono la soluzione migliore per rassodare la pelle poco tonica dell’addome, dei fianchi ma anche del seno, perché richiama verso la zona trattata la circolazione profonda, favorendo la costruzione di collagene. Lo iodio e il calcio contenuti in particolare nel fucus, rassodano i tessuti e al tempo stesso drenano i liquidi in eccesso.
Per trattare addome e fianchi, oppure fianchi, glutei e gambe, oppure ancora seno e addome, si mescolano 2 cucchiai di polvere di alga fucus (in erboristeria) con poca acqua frizzante, che permette un migliore assorbimento dei minerali, sino a creare una pasta morbida ma che non coli. Si aggiungono 3 gocce di olio essenziale di cedro, stimolante della circolazione e del metabolismo epidermico. Si stende sulla parte da trattare e si tiene in posa con garza o pellicola trasparente per 15 minuti. Si sciacqua con cura, applicando una crema leggera per il corpo. L’impacco si può fare 2 volte a settimana ed è consigliato anche in caso di cellulite.
Per avere un’efficace e delicata azione antirughe e antietà, si utilizza invece l’alga spirulina in polvere (in erboristeria), iperproteica e ricca di manganese e magnesio. Le proteine vegetali che contiene hanno la capacità di reidratare in profondità. All’azione levigante, si associa quella nutriente, particolarmente utile quando si vuole ottenere un’azione antirughe e mal si sopportano le creme grasse
Maschera: Si utilizza mescolandone mezzo cucchiaino in mezzo vasetto di yogurt intero. Si stende il composto sul viso perfettamente pulito e si tiene in posa per 15 minuti. Infine si risciacqua con cura e si applica un tonico specifico per la propria pelle. La maschera è consigliata 2 volte a settimana, oppure raddoppiando la dose di spirulina, prima di un trucco o di una serata importante. la pelle apparirà subito splendente.

mercoledì 11 aprile 2018

STANCHEZZA PRIMAVERILE: PERCHÉ COLPISCE

Secondo gli esperti la stanchezza primaverile è causata dai continui sbalzi di temperatura, tipici della stagione, e dai tanti impegni accumulati durante l'inverno. In questo periodo, poi, le giornate si allungano e le ore di luce aumentano, soprattutto dal momento in cui si sposteranno le lancette in avanti per l'ora legale; e l'esposizione ai raggi solari impedisce la produzione della melatonina, ormone regolatore del sonno, con conseguente cambio di ritmo da parte del corpo, che deve adeguarsi ai cambiamenti.
I maggiori disturbi che accompagnano queste prime giornate di primavera sono sonnolenza diurna, insonnia notturna, scarsa voglia di fare, mancanza di energie e forza, sensazione di affaticamento e perdita di concentrazione.Dal momento che la stanchezza primaverile è un disturbo passeggero nella maggior parte dei casi si risolve da solo, perché il nostro corpo piano piano si abitua ai nuovi cambiamenti stagionali. Tuttavia ci sono una serie di cose che si possono fare per prevenire questi fastidi e stare meglio.
Evitare pasti troppo abbondanti che rendono più lunga e difficoltosa la digestione; privilegiare, invece, spuntini a base di frutta e verdura che sono ricchi di vitamine indispensabili al nostro organismo. 
Bere almeno due litri di acqua al giorno che aiuta a depurare ed eliminare le tossine accumulate in inverno. 
Fare più attività fisica, possibilmente all'aria aperta: se mettersi le scarpe da ginnastica inizialmente sembra una fatica eccessiva, vedrete poi come vi sentirete più carichi. 
Rallentare gli impegni, in settimana cercare di riposarsi e nel week end non pretendere troppo dal fisico. 
Andare a dormire sempre alla stessa ora e se possibile il pomeriggio dopo pranzo prendersi un po' di riposo prima di tornare al lavoro. 
Se proprio la stanchezza non passa chiedere al medico o al farmacista degli integratori di minerali, vitamine e aminoacidi che aiutano a ritrovare la concentrazione e l'energia. 
Se soffrite di insonnia aiutatevi con la melatonina o la valeriana.

lunedì 9 aprile 2018

SUPER-NUTRIENTI: PELLE SANA E LUMINOSA

Tra gli alimenti da inserire regolarmente nella propria dieta a cui attribuire un ruolo fondamentale nella stessa beauty routine bisogna segnalare il frutto del melograno che offre un effetto illuminante ma anche un’azione anti-invecchiamento, grazie al suo alto contenuto di vitamine, minerali ed antiossidanti, in questo senso permette di contrastare la formazione dei radicali liberi alla base dell’invecchiamento cutaneo e della degenerazione cellulare. Anche alcuni frutti di bosco giocano un ruolo centrale per la bellezza, e tra quelli più benefici ci sono i lamponi ed i mirtilli; i lamponi contengono vitamina C e A, a cui si deve un’azione protettiva ed anti-infiammatoria, sono poi dei frutti che regalano alla pelle una maggiore radiosità ma allo stesso tempo creano uno schermo dallo stress ossidativo; invece i mirtilli sono una buona fonte di vitamine ed antiossidanti, che permettono di rinforzare le barriere della pelle rendendole più solide contro l’aggressione da parte degli agenti esterni e promuovendo un effetto antiage. Sono indicate per la bellezza della pelle le bacche di açai in quanto ricche di sostanze antiossidanti e vitamina A, C, E e del gruppo B, i risultati offerti portano ad avere una pelle più morbida, luminosa, compatta. Un altro superfood che è stato rivalutato per le sue numerose proprietà è lo zenzero a cui si devono diverse virtù benefiche per la pelle quali: antifiammatorie, rigeneranti, disintossicanti, anti-macchia; il consumo dello zenzero fresco in particolare stimola la rigenerazione cellulare per un aspetto più sano e fresco della pelle del viso.

giovedì 5 aprile 2018

MASCHERA AL MIELE E CANNELLA

Maschere 100% biologiche e naturali un trattamento che ci ha davvero stupiti. Questi due ingredienti non solo hanno un sapore delizioso, ma sono anche una vera manna dal cielo nella lotta anti-acne. Naturalmente non può considerarsi un sostitutivo alle medicine studiate ad hoc per il problema, ma è sicuramente un'alternativa delicata per le pelli più sensibili. Consigliamo di creare questa crema naturale con due cucchiaini di cannella e un cucchiaio di miele, poi applicare sul viso con dei movimenti circolari delle dita. Utilizzarla una volta a settimana sarà più che sufficiente, ma ricordati di sciacquare sempre bene con dell'acqua tiepida!

martedì 3 aprile 2018

CONTORNO LABBRA CONTRO LE RUGHE

Con l'avanzare degli anni, sulle labbra si manifestano delle piccole e numerose rughette che tendono poi a diventare sempre più profonde, ricalcando le cosiddette pieghe di espressione. Si tratta inoltre di una parte della nostra cute che tende a seccarsi facilmente e a screpolarsi, e questo dipende ben poco dall'età. I prodotti specifici per il contorno labbra, di conseguenza, saranno utili anche per le più giovani, e svolgeranno un importante funzione preventiva, ritardando la comparsa delle prime rughe.
Il primo step per ottenere un contorno labbra al top è quello di utilizzare una crema anti-rughe specifica. D'altra parte il nemico numero uno del contorno labbra è proprio la disidratazione e una buona crema riuscirà a curarla, prevenendo problemi di secchezza e inestetismi.
Sono molti i prodotti validi in commercio e tutti contengono ingredienti che svolgono un'azione anti-age e antiossidante, oltre che nutriente per il giorno e per la notte che stimola la pelle del contorno labbra a rigenerarsi, attenuando le rughe.
Una crema a base di burro di karitè e olio di mandorle dolci nutre e illumina il contorno occhi e labbra, riducendo anche i segni della stanchezza e il gonfiore, con la tecnologia di acido ialuronico, penetra gli strati superiori della pelle per assorbire l'acqua che evapora dal derma più profondo.
Passiamo ai rimedi ben più semplici e casalinghi! Sapevate che il miele può essere davvero ottimo contro le rughe? Provate a spalmarne un po' sulla zona del contorno labbra e tenetelo in posa per almeno 10 minuti: i tessuti appariranno più tonici e rigenerati.
Un altro rimedio della nonna prevede l'utilizzo del limone: spremetelo e aggiungete qualche goccia di olio extravergine per ottenere un ottimo siero esfoliante e nutriente. Ottimo da spalmare direttamente sulla zona incriminata anche lo yogurt.
Sempre con ingredienti naturali, potete provare voi stesse a realizzare la vostra crema anti-rughe per il contorno labbra fatta in casa. Vi basterà sciogliere a bagnomaria 12 cucchiai di cera d'api, aggiungervi 1 bicchiere di olio di mandorle e 2 cucchiai di olio essenziale di rose. Mescolate il composto aggiungendo 1 cucchiaio e mezzo di acqua di rose poi, prima che si solidifichi, versate il tutto in un contenitore di vetro con chiusura ermetica. Potete applicare la crema direttamente sul contorno labbra con un massaggio, senza risciacquare.
Dei semplici esercizi di ginnastica facciale possono aiutare a prevenire la comparsa dei sintomi dell'invecchiamento, rendendo più tonici i tessuti. Provate ad esempio a spingere le labbra in avanti (avete presente la famosa "duck face"?), mantenendo la posizione per qualche secondo. Rilassate le labbra e fatevi pressione con un dito, cercando allo stesso tempo di sorridere. Rilassate nuovamente eripetete il tutto per dieci volte.
Per svolgere invece un massaggio nella zona incriminata, utilissimo soprattutto per spalmare le creme anti-rughe, poggiate i polpastrelli di indice e medio sulla parte esterna delle labbra, spingendo la pelle verso l'alto. Massaggiate poi con movimenti circolari spingendo verso l'alto tutto il contorno labbra.